Gian Piero Testa è morto/ Martedì 2 dicembre il ricordo laico

logoitGian Piero Testa, sindacalista e docente appassionato, è morto nelle prime ore del 28 novembre. Il ricordo laico di Gian Piero si svolgerà martedì 2 dicembre alle 15,15 nella sala cremazione del Cimitero munumentale di Como. Il nipote ha deciso di lasciare aperto il profilo facebook di Piero «in modo che chi ha condiviso con lui una più o meno grande parte della propria vita possa, se lo crede, condividere un proprio ricordo: qualche piccolo scorcio nel quale qualcuno di noi si possa riconoscere  e che a qualcun altro sveli qualche nuova ed inattesa sfaccettatura di un uomo che ci è stato caro». A noi piace ricordarlo, oltre che come raffinato intellettuale, docente e esponete di quella sinistra che aveva fatto della Cgil il terreno privilegiato della sua attività di trasformazione del mondo, anche come appassionato cultore della musica per la Pace, dedicando anni della sua vita alla cura e alla traduzione dal greco del sito Canzoni contro la guerra sul quale si trova una autobiografia scritta con ironia, uno dei registri a lui più cari. Ciao Piero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: