Paco-Sel e Sel per le periferie e il sociale

paco selCon una nota dei consiglieri comunali e del portavoce provinciale Paco-Sel e Sel invitano a destinare nel 2016 maggiori risorse  alle periferie e agli interventi sociali.

«In questi giorni si svolgono diversi incontri di maggioranza per affrontare le scelte politiche di questo ultimo anno di amministrazione e gli orientamenti del bilancio 2016. Noi ribadiamo che le priorità sono quelle che riguardano i problemi sociali, la qualità della vita delle persone con una particolare attenzione alle cittadine e ai cittadini che abitano nei  quartieri periferici. Dopo aver investito consistenti risorse nel centro della città, importante per la cultura, per il turismo e per il commercio, chiediamo che nel prossimo anno attenzione e risorse vengano destinate ai quartieri di cintura, perché la rigenerazione urbana che proponiamo ci permette di progettare una città policentrica in linea con i centri urbani del centro nord Europa ed è nelle periferie che gli effetti della crisi economica si fanno sentire con più forza. I quartieri periferici devono assumere nel tempo una identità specifica e riconoscibile, per cui interventi ordinari di manutenzione devono essere accompagnati da investimenti cospicui sulla qualità urbana e ambientale, e da una attenzione alla partecipazione, a partire da un fondo che il Comune può assegnare a progetti partecipati già dal prossimo bilancio che l’Assessore al Bilancio si è impegnato a portare in Consiglio entro fine marzo. Sel e Paco-Sel consegneranno proposte specifiche a partire da queste priorità e ne avanzeremo altre nel corso della riunione di maggioranza già convocata per avviare il confronto sul Bilancio di Previsione 2016». [Marco Lorenzini, coordinatore provinciale di Sel Como, Luigino Nessi, consigliere comunale di Paco-Sel, Celeste Grossi, consigliera comunale di Paco-Sel].

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: