Como contro la povertà/ Nessun contrario

impattosocialeCome previsto, nella seduta del 14 marzo, la mozione ImPatto sociale è stata approvata dal Consiglio comunale di Como grazie al voto della maggioranza che l’ha presentata, ma anche di parte delle opposizioni. Solo il consigliere Aiani si è prodotto in un ampio intervento irridente nel quale ha citato  in ordine creativo quasi tutti gli argomenti della politica europea degli ultimi decenni con sagaci incursioni nell’avanspettacolo e nella retorica leghista e battute a effetto che in verità non hanno però suscitato alcuna risata forse perché il tema, la povertà, si prestava poco all’ilarità. A dare il segno dell’importanza della questione tra i tanti interventi a favore (Grossi, Nessi, Luppi, Mantovani)  il breve e intenso discorso del consigliere De Feudis che ha sottolineato come con la mozione la realtà dei problemi sociali e della povertà siano entrati nel modo corretto in Consiglio. La mozione è stata approvata con 22 voti a favore e due astenuti. Nessun contrario.

La seduta si è chiusa con l’approvazione anche della mozione sull'”Area vasta”, contro la farneticante idea del centrodestra al governo della Regione l”inquietante” – così l’ha definita Luppi – trovata di sovvertire e violare la struttura della provincia comasca ignorandone storia e ambiente naturale.

Leggi il testo della mozione imPatto sociale approvata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: