Quattro anni di Manifest in via Borgovico

dscn6273
Il quartetto rock Amandla si esibisce sul palcoscenico

Il pomeriggio e la sera di sabato 10 settembre, la vecchia via Borgovico è stata animata dalla quarta edizione di Manifest, organizzata dall’Associazione musicisti di Como.
La formula dell’evento si è finora rivelata vincente, e quest’anno non fa eccezioni, considerando l’affollamento di via Borgovico dopo il calar del sole.

Sostenuto dal Comune di Como e seguito in diretta da Ciao Como Radio, Manifest intende creare un’occasione di incontro e intrattenimento a tutto tondo, che includa l’artigianato, la creatività, lo street food e soprattutto la musica, offerta dai gruppi che si sono esibiti lungo la via (sono stati messi a disposizione due spazi per gli artisti che si sono esibiti in acustico, e altrettanti per i gruppi che suonano strumenti elettrici). I repertori sono tra loro molto differenti, mostrando la varietà e  lo sperimentalismo della scena musicale comasca.
Caratterizzato dal tema portante delle mani, un riferimento alla laboriosità e all’energia creativa, Manifest rappresenta un’ottima occasione di concludere in compagnia la stagione  estiva, nel suggestivo scenario all’aperto offerto da una via esterna alle mura del centro, ma comunque ricca di fascino e di storia, quale è la via Borgovico vecchia. Chi ci si è già imbattuto in  negli anni scorsi, spesso, ci ritorna. Chi ci si è trovato dentro per la prima volta, probabilmente, ripeterà l’esperienza. Per chi ancora non ha avuto occasione, rimane valido l’invito per un sabato sera del 2017, tempo permettendo, in via Borgovico. [Alida Franchi, ecoinformazioni]

Guarda la galleria di foto di Alida Franchi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: