Don Giusto: accoglienza senza se e senza ma

coexistAbbiamo approfittato dell’intervista della giornalista tedesca Patricia Arnold che abbiamo accompagnato insieme a Celeste Grossi nei luoghi dell’accoglienza della città per registrare il punto di vista di don Giusto della Valle, animatore della parrocchia di Rebbio, sempre aperta all’accoglienza.  Nzz am Sontag  il 25 settembre pubblicherà un servizio sull’emergenza umanitaria di Como. 

3 thoughts on “Don Giusto: accoglienza senza se e senza ma

  1. Sono molto felice io sono tunisinata e abito a rebbio conosco don Jonathan e don giusto devo dir é che è un gran passo

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: