Arci ecoinformazioni ecoinformazionicomo@gmail.com, via Lissi 6 Como, tel. 351, 5968899, 3473674825

#riordinosimanoncosi | Silp-Cgil chiede un riordino razionale per la Polizia di Stato

DSCN9631.JPG

La mattina di venerdì 3 marzo, presso la Questura di Como, si è tenuto il presidio indetto da Silp-Cgil per chiedere un migliore riordino delle carriere interne alla Polizia di Stato. Un provvedimento atteso già dal 1995, rispetto al quale il Parlamento è recentemente intervenuto con uno schema di decreto legislativo che Silp-Cgil ha tuttavia definito “irricevibile”.

Allo stato delle cose, spiega Robes Roncolato (segretario provinciale Silp-Cgil), la Polizia di Stato accusa tempi troppo lenti nella progressione di carriera dell’organico, che possono raggiungere o superare gli 8 anni prima che una o un agente di polizia possa accedere alla qualifica superiore. Unitamente all’insufficienza di corsi di formazione e di concorsi interni per l’avanzamento di carriera, questo comporta un calo dell’organico e un complessivo invecchiamento della categoria, la cui età media si attesta già a 47 anni. Un numero sproporzionato di agenti “anziani” in senso anagrafico, ma non professionale, va peraltro a scapito della sicurezza dei cittadini, oltre a lasciare la Polizia di Stato in posizione svantaggiata rispetto ad altre forze dell’ordine.

La richiesta avanzata dal sindacato, che il 3 marzo ha manifestato in tutta Italia, è perciò quella di procedere a un miglior allocamento delle risorse già stanziate dal Consiglio dei Ministri  – un miliardo di euro  – specificatamente per la riforma dei ruoli e delle qualifiche della polizia. La cifra è importante: si tratta però di farne un uso razionale, per evitare che una situazione già assai critica vada peggiorando. In pratica, questo significa estendere le possibilità di avanzamento professionale a un maggior numero di agenti, diminuendo gli anni di permanenza in qualifica e introducendo una clausola di salvaguardia che impedisca l’azzeramento dell’anzianità acquisita al momento del passaggio a un ruolo superiore.

Leggi l’elenco completo delle richieste per il riordino avanzate da Silp-Cgil.

Il decreto legislativo sul riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze armate, che attuerebbe la legge 244/2012 e la cui bozza è stata recentemente emanata in sede parlamentare, tuttavia, sembra intervenire in senso opposto a quanto auspicato da Silp-Cgil, poiché, secondo quanto affermato da Daniele Tissone, segretario generale Silp-Cgil, “non valorizza come si dovrebbe il merito e la professionalità, soprattutto nella fase transitoria e non risolve problemi storici di disallineamento tra polizia e altre forze dell’ordine, di mancati concorsi interni e di mancate progressioni di carriera”.
Nei prossimi tre mesi, il sindacato intende perciò proporre un riordino più consono alle esigenze degli e delle agenti, per sensibilizzare l’amministrazione e il governo circa le reali esigenze della Polizia di Stato, anche in previsione di un’iniziativa sindacale inerente al rinnovo contrattuale delle e degli agenti . [Alida Franchi, ecoinformazioni]

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 Marzo 2017 da in Lavoro, sindacati.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

COOKIES/ Informativa per i lettori

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione anche semplicemente scrollando si presta il consenso all'uso dei cookie. Clicca sull'immagine per leggere l'informativa sui cookies.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: