Giorno: 28 Maggio 2017

Celeste Grossi/ Lorenzo Baldino, esempio per ragazze e ragazzi della nostra città

Celeste Grossi, candidata sindaca della Prossima Como, esprime la più piena solidarietà per Lorenzo Baldino che  «ha ricevuto un foglio di via  senza aver commesso alcun reato e senza che nulla gli sia stato contestato». Leggi nel seguito il comunicato. (altro…)

Lorenzo Baldino: il “sovversivo”

Se non ci fosse da piangere, per la vergogna per le istituzioni determinata dal fermo e dal foglio di via a Lorenzo Baldino, si potrebbe riderne ricordandosi che nel 2016 proprio a lui le istituzioni comasche hanno affidato un intervento dal palco ufficiale delle celebrazioni del 25 aprile avanti al Monumento alla Resistenza europea. Con il “pericoloso sovversivo” presenti e plaudenti il sindaco di Como e tutte le autorità civili e militari intervenute. 

 

Democrazia/ Rifondazione e Sinistra Italiana denunciano l’illegalità del fermo e del foglio di via a Baldino

Con prese di posizioni durissime dei vertici comaschi di entrambi i partiti della sinistra, il Prc/Se e Si censurano l’inaccettabile fermo e  il foglio di via a Lorenzo Baldino, giornalista e candidato della Prossima Como.  Fabrizio Baggi e Stefano Rognoni,rispettivamente segretario provinciale organizzativo del Prc/Se e Stefano Rognoni, portavoce provinciale deiGiovani comunisti, parlano di «ennesima dimostrazione di come il governo a targa Pd sia il peggior governo di destra che l’italia abbia mai avuto dopo il Ventennio» e Marco Lorenzini coordinatore di Sinistra italiana parla di «pratica inaccettabile» comunicando di di aver attivato i parlamentari di Si per un’interrogazione parlamentare. [Foto Gin Angri]

Leggi il comunicato del Prc/Se

Leggi il comunicato di Si

Fermo e foglio di via per Lorenzo Baldino giornalista e candidato a Como

Una brutta storia, una vergogna per le istituzioni, la conferma dell’involuzione autoritaria dovuta  a norme liberticide e la sensazione che invece di occuparsi della sicurezza di ciascuno di noi le forze dell’ordine debbano occuparsi di perseguire proprio le persone sulle quali la convivenza civile, la democrazia, le libertà costituzionalmente garantite si fondano. Il fermo per 5 ore di Lorenzo Baldino, studente, giornalista de Il turpiloquio, tra i fondatori e candidato della lista di cittadinanza attiva La prossima Como, ed il  foglio di via che gli è stato consegnato per espellerlo da Villa San Giovanni sono un pessimo segnale.  C’è assoluta necessità di ristabilire la legalità attaccata da norme ingiuste e da interpretazioni da stato di polizia. Nel seguito il testo integrale del racconto di Lorenzo Baldino della vicenda di cui è stato vittima.  Leggi il foglio di via. [Foto di copertina in bianco e nero Gin Angri] (altro…)

Sinistra Italiana con Grossi a Como

Nicola Fratoianni, parlamentare e segretario nazionale di Sinistra Italiana  ha partecipato alla Piazza del lavoro della Prossima Como sabato 27 maggio a Como per sostenere Celeste Grossi, la candidata sindaca della Prossima Como. Nell’incontro con i giornalisti Fratoianni ha evidenziato l’importanza del percorso politico di cittadinanza attiva che candida Celeste Grossi e unisce le sinistre a Como. Il segretario di Sinistra Italiana ha evidenziato la positività dell’approccio e della pratica politica di Celeste Grossi, delle candidate e dei candidati della lista che nasce da anni di lavoro in strada tra le persone contro le disuguaglianze che sono il problema della società italiana.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: