Sinistra per la Lombardia con l’Anpi contro i fascismi

Sinistra per la Lombardia aderisce all’appello dell’Anpi Mai più fascismi. Massimo Gatti, candidato presidente della lista: «l’antisemitismo propone idee criminali e chi le propugna va messo in condizioni di non nuocere. Le leggi ci sono. Basta applicarle. Aderiamo all’appello Mai più fascismi».

«Massimo Gatti, candidato Presidente della regione Lombardia, aderendo a nome proprio, dei candidati e dei sottoscrittori della lista“Sinistra per la Lombardia“ all’appello dell ‘Anpi “Mai più fascismi“ , afferma: “nell’ 80 anniversario della promulgazione delle leggi razziali è opportuno che tutta la società democratica rinnovi il suo impegno antifascista per tenere viva la memoria ,ma soprattutto per orientare le coscienze alla pratica della libertà, al senso di giustizia sociale, alla ricerca della uguaglianza .

Ciò non può attuarsi se non si ferma chi semina odio, violenza o intolleranza con nuove o vecchie parole. Il fascismo, il razzismo,l’antisemitismo sono idee criminali e chi le propugna va messo in condizioni di non nuocere . Le leggi ci sono. Basta applicarle». [Sinistra per la Lombardia]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: