Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

29 giugno/ Lecco/ Asilo, Dublino, accoglienza, “quote” e diritti

35552114_1767151323382012_8830092747827314688_o.jpgVenerdì 29 giugno si terrà a Lecco,  alla sala Don Ticozzi in via Giuseppe Ongania 4, un dibattito pubblico con Gianfranco Schiavone, studioso di migrazioni internazionali, vice presidente dell’Associazione studi giuridici sull’immigrazione (Asgi).

Nel 1990, quando è entrata in vigore la Convenzione di Dublino, le domande d’asilo presentate in Italia furono 4.573, quasi tutte dall’Europa. Africa e Asia non superarono quota 1.335. Nemmeno trent’anni dopo, nel 2017, il nostro Paese ne ha contate oltre 130mila. Il mondo è cambiato, ma non il sistema d’asilo.

Chi è un “rifugiato”? Che cos’è il diritto d’asilo? Come funziona il Regolamento di Dublino? Quali sono le proposte in discussione per modificarlo? Chi non accetta il meccanismo delle “quote” di accoglienza? L’Italia è davvero isolata in Europa? L’Ungheria è un alleato affidabile? Quali Paesi accolgono oggi i richiedenti asilo nel mondo? Che cosa può fare l’Unione europea per uscire dal vicolo cieco?

La “questione rifugiati” è la questione del nostro tempo, accompagnata da interrogativi urgenti che meritano risposte all’altezza, a partire dalle fondamenta. Per questo, venerdì 29 giugno, ore 21, in Sala Ticozzi, Qui Lecco Libera e l’associazione L’altravia hanno organizzato un dibattito aperto a tutta la cittadinanza in compagnia di Gianfranco Schiavone, studioso di migrazioni e vice presidente dell’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione.

Organizzano l’iniziativa Qui Lecco Libera Associazione l’altra via.
Vai alla pagina Facebook dell’iniziativa 

Un’occasione preziosa per porre domande e confrontarsi. [AF, ecoinformazioni]

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 giugno 2018 da in Senza Categoria.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: