Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

Restituire alla città l’area dell’ex Ospedale

ArticoloUno – Mdp, Possibile, Sinistra italiana, Socialisti in movimento rivendicano il diritto dei cittadini di Como e della sua amministrazione comunale di decidere il destino dell’area ex Sant’Anna per realizzare la Cittadella della salute.

«La notizia che i responsabili dell’Azienda sanitaria e di Infrastrutture Lombarde avrebbero deciso di porre in vendita per lotti l’area dell’ex Ospedale di Camerlata non può essere passata sotto silenzio.

Chiediamo che il Comune di Como e l’Amministrazione Provinciale si attivino per bloccare l’orientamento di Astt e Infrastrutture lombarde e per verificare quali cambiamenti siano intervenuti rispetto ai programmi originari e all’impegno per la realizzazione della “cittadella della salute”.

È inaccettabile che il destino di una delle aree strategiche della città venga sottratto alle valutazioni dell’Amministrazione e dei cittadini a cui appartiene e affidato a soggetti (l’Azienda sanitaria e una tecnostruttura di una Regione sempre più lontana da Como e inaffidabile nel mantenimento degli impegni assunti con il territorio) guidati da logiche diverse da quella dell’interesse generale.

L’area dell’ex Ospedale – per la sua collocazione e per i collegamenti esistenti, per il suo valore, per il suo significato affettivo –  non può essere trattata come una lottizzazione qualsiasi. Su di essa, occorrerebbe pensare a un progetto complessivo al servizio delle esigenze e delle potenzialità della città. La “bella addormentata”, anche per i ritardi accumulati in passato, sta perdendo posizioni rispetto all’area metropolitana in cui è inserita e vive una crisi di prospettiva che si traduce, tra l’altro, nella rilevante migrazione di giovani qualificati verso Milano e verso altre realtà. Ripensare il Sant’Anna in un’ottica globale può essere una delle risposte alla crisi e una dimostrazione che, dopo anni di latitanza e di ripiegamenti, le istituzioni locali hanno la volontà di riprendere in mano il discorso sul futuro di Como». [ArticoloUno – Mdp, Possibile, Sinistra italiana, Socialisti in movimento]

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 Nov 2018 da in Politica.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

COOKIES/ Informativa per i lettori

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione anche semplicemente scrollando si presta il consenso all'uso dei cookie. Clicca sull'immagine per leggere l'informativa sui cookies.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: