Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

Primo maggio: a Cantù per i diritti, contro le mafie

Torna come ogni anno il Concerto del Primo Maggio e quest’anno Cgil, Cisl, Uil di Como hanno deciso di organizzare l’evento in piazza Garibaldi a Cantù, un luogo teatro di violenza e prepotenza da parte della criminalità organizzata.

Sarà l’occasione per riflettere e per sensibilizzare la coscienza di ognuno di noi a tenere alta l’attenzione su quanto siano radicate le mafie sul nostro territorio, per manifestare che il nostro territorio è dalla parte della legalità.

Sarà anche un momento di festa e divertimento. Al centro della giornata ci sarà il tema dell’Europa, dei diritti, del lavoro. C’è bisogno di più Europa, di un’Europa diversa da quella dell’austerità, lontana dai cittadini e dai lavoratori. Abbiamo bisogno di un’Europa capace di dare prospettive di lavoro ai giovani, aperta al mondo, fattore di stabilità e pace, che sa accogliere.

Programma:

  • ore  15.00, momento musicale  da parte del gruppo “5Quarters”.
  • ore 15:45 Interventi da parte di Benedetto Madonia, del Centro Studi Sociali contro le mafie – Progetto San Francesco e di Stefano Tosetti di Libera
  • ore 16:00 Intervengono i Delegati di Cgil, Cisl, che racconteranno le proprie esperienze, a seguire le conclusioni di Salvatore Monteduro, Segretario Generale della UIL del Lario, che parlerà a nome delle Segreterie Territoriali Cgil-Cisl-Uil.
  • ore 16:45  Esibizione del Gruppo Musicale I luf.

2 commenti su “Primo maggio: a Cantù per i diritti, contro le mafie

  1. Pingback: Primo Maggio canturino. Retroscena comasco. – PERIFERIE

  2. Pingback: Primo Maggio canturino. Retroscena comasco. -

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 Maggio 2019 da in Lavoro.

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

COOKIES/ Informativa per i lettori

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione anche semplicemente scrollando si presta il consenso all'uso dei cookie. Clicca sull'immagine per leggere l'informativa sui cookies.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: