Solidarietà e pieno sostegno a Como accoglie

«La rete Como senza frontiere esprime solidarietà e pieno sostegno a Como accoglie oggetto nella giornata di ieri di una sconcertante esternazione da parte della Lega in merito alla concessione da parte del Comune di Como di due locali in cui possa svolgersi più efficacemente la sua attività di aiuto a persone senza dimora che vivono in situazione di emarginazione e disagio (molte delle quali di nazionalità italiana).

Nella presa di posizione della Lega si evidenzia che manca da parte di questo gruppo politico qualsiasi considerazione riguardo al concetto di Bene comune (il patrimonio della comunità cittadina dovrebbe essere secondo loro esclusivamente piegato agli interessi di parte – i loro, si intende), alle reali dinamiche del fenomeno globale delle migrazioni (determinate da ben altro che non le azioni di accoglienza, e semmai coinvolte in fenomeni di “business politico” di cui quello della Lega resta il più eclatante) e – da ultimo – anche ai sentimenti di umanità. A Como accoglie che – insieme ad altre realtà – si è assunta il ruolo di intervenire in una drammatica situazione che dovrebbe essere affrontata dalla cittadinanza nel suo complesso e – prima di tutto – dalle Istituzioni cittadine, va il pieno sostegno della rete Como senza frontiere, a cui l’associazione da sempre partecipa.
A tutta la città un pressante invito a isolare le posizioni politiche con ogni evidenza razziste e inumane, e – invece – a sostenere le azioni che rendono operanti i principi di solidarietà, accoglienza e democrazia scritti dalla Liberazione nella Costituzione italiana». [Como senza frontiere]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: