7 aprile/ La Lombardia contro i superstiti

La comunicazione che riportiamo integralmente viene dalla Asst Lariana non ha bisogno di essere commentata. Aggiungiamo solo che appare oltre i limiti dell’indecenza la scelta di cominciare il 7 aprile, Giornata mondiale per il diritto alla salute, una nuova vessazione degli anziani superstiti, costretti dalla criminale incapacità politica e organizativa delle destra al governo a presentarsi senza appuntamento, alla disperata, votati a attese ingiustificabili e a difficoltà prevedibilissime che potrebbero avere conseguenze drammatiche per la loro vita. Senza vergogna si chiede alle vittime del disservizio «la massima collaborazione» invece di offrire loro almeno un briciolo di umanità.

«Le persone over 80 della provincia di Como che abbiano aderito alla vaccinazione attraverso il portale regionale e che ancora non abbiano ricevuto la convocazione, dal 7 all’11 aprile potranno presentarsi all’Hub di Lariofiere dalle 8 alle 20. Per poter essere vaccinati i cittadini dovranno avere con sè un documento d’identità, la tessera sanitaria e l’attestazione della registrazione effettuata sul portale regionale. Poiché in quelle giornate sono già stati programmati appuntamenti, saranno possibili attese e pertanto si invita alla massima collaborazione. La scelta condivisa con Ats Insubria è stata per le Asst Lariana, Sette Laghi e Valle Olona, di indirizzare le persone agli Hub massivi». [Asst Lariana]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: