7 maggio/ Presenza democratica

Approda all’aula del Tribunale di Como, il 7 maggio con la prima udienza, il processo a carico dei protagonisti dell’irruzione di stampo fascista e razzista svolta da un gruppo di 13 esponenti di Veneto fronte skinheads. All’esterno del Tribunale, in viale Cesare Battisti, Como senza frontiere invita alla presenza democratica antifascista dalle 10.45.

«La riunione di Como senza frontiere del 28 novembre 2017 al Chiostrino di Sant’Eufemia a Como è stata animata da una provocazione di stampo fascista e razzista svolta da un gruppo di 13 esponenti dell’associazione culturale Veneto Fronte Skinheads che è entrata nella sala al primo piano dove era in corso la riunione della rete e ha imposto la lettura di un volantino che si concludeva con il bizzarro slogan: “Basta invasione”».

Questo video è di ecoinformazioni, vietata la diffusione senza citare la fonte.


Così cominciava, più di tre anni fa, il breve resoconto che avevamo fatto dell’aggressione fascista e razzista avvenuta ai danni della rete Como senza frontiere.
Ora quella grave vicenda sta per approdare all’aula del Tribunale di Como: il 7 maggio è fissata la prima udienza del processo a carico dei protagonisti di quell’irruzione. Sarà un’udienza “tecnica”, ma riteniamo sia importante che insieme alle “parti lese” – le 13 persone fisicamente presenti quella sera – partecipino al processo tutte le realtà che in questi anni hanno condiviso con la rete Como senza frontiere l’attivismo in nome dei diritti di tutte e tutti.
È importante da subito evidenziare come quell’azione non sia stata una “ragazzata” estemporanea, ma un attacco preciso contro i diritti delle persone migranti e di tutte e tutti coloro che li difendono.
Durante il presidio saranno annunciate tutte le modalità per sostenere questa mobilitazione anche nei prossimi mesi. [Como senza frontiere]

Aderiscono alla rete Como senza frontiere: Aifo Como, Anpi Monguzzo, Anpi provinciale Como, Arci Como, Arci-ecoinformazioni, Associazione artistica Teatro Orizzonti inclinati, Associazione Culturale Territori-Natura Arte Cultura, Associazione Migrante Como-Milano, Associazione Par Tüc, Associazione Luminanda, Cgil Como, Comitato comasco antifascista, Comitato Como Possibile Margherita Hack, Como accoglie, Cooperativa Garabombo, Coordinamento comasco per la Pace, Coordinamento comasco contro l’omofobia, Donne in nero Como, Emergency Como, +Europa Lario, Giovani comunisti Como, I Bambini di Ornella, Il baule dei suoni, Italia-Cuba Como, L’altra Europa Como, L’isola che c’è, Libera Como, Medici con l’Africa Como, Missionari comboniani di Como e Venegono, Potere al Popolo Como e provincia, Prc/Se provinciale Como, Scuola di italiano di Rebbio, Sinistra Italiana Como, Unione degli studenti Como, Volontari della Parrocchia di Rebbio, tante e tanti altri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: