Giorno: 3 Maggio 2021

5 maggio/ Il mito tossico degli “italiani brava gente”

Il 5 maggio alle ore 18 il partito della Rifondazione Comunista organizza un incontro online (da seguire sul canale YouTube di Immaginare il futuro o sulla pagina Facebook del partito stesso con argomento il mito (tossico) di «Italiani, brava gente».

(altro…)

7 maggio/ Presenza democratica

Approda all’aula del Tribunale di Como, il 7 maggio con la prima udienza, il processo a carico dei protagonisti dell’irruzione di stampo fascista e razzista svolta da un gruppo di 13 esponenti di Veneto fronte skinheads. All’esterno del Tribunale, in viale Cesare Battisti, Como senza frontiere invita alla presenza democratica antifascista dalle 10.45.

(altro…)

Diretta/ Democrazia o liberismo

Sinistra italiana propone un incontro martedì 4 marzo alle 20,45 on line per approfondire la critica al liberismo con un con Giovanni Paglia e Luca Michelini. Coodina Celeste Grossi. Diretta fb Si e sito Si Como.

«Imparare dal passato recente per trasformare il presente e costruire il futuro. Le idee economiche che hanno dominato la cultura della Seconda Repubblica – privatizzazioni, sviluppo della finanza parassitaria, attacchi ai diritti di lavoratrici e lavoratori e allo stato sociale – hanno determinato disuguaglianze crescenti. La pandemia non è un incidente di percorso al quale reagire rilanciando lo stesso modello.
Giovanni Paglia, responsabile nazionale politiche economiche di Sinistra Italiana, discute con Luca Michelini, professore di storia del pensiero economico – Università di Pisa,autore di Critica del liberismo italiano, 1990-2020 (Feltrinelli, 2020). Introduce e modera Celeste Grossi.Organizza Sinistra Italiana Como in collaborazione con Sinistra Italiana Pisa». [Sinistra Italiana]

ecoinformazioni on air/ Dongo

Il servizio di Fabio Cani nell’edizione delle 7,15 del 3 maggio di Metroregione di Radio Popolare. A Dongo, nella mattina del 2 maggio, la piazza Paracchini, dedicata a uno dei caduti partigiani della 52ma Brigata Garibaldi, è tornata ad essere presidio di democrazia e di memoria: una piazza allegra e colorata, piena ma distanziata, che ha confermato l’insanabile distanza con la nostalgia del passato fascista messa in scena, sul lungo lago, a poca distanza, da un gruppo nero.

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: