Como senza frontiere

Presidio Csf/ Milioni di euro in cambio di morte e torture

Nella giornata di giovedì 15 luglio Como Senza Frontiere ha indetto un presidio in piazza Grimoldi a Como per dire basta agli accordi con la Libia, nella giornata in cui il Parlamento italiano ha votato il rifinanziamento alla guardia costiera libica, da tempo fuori controllo e protagonista di molteplici violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale in generale.

(altro…)

Missing at the borders

L’iniziativa Missing at the borders consiste in una pagina web (disponibile in più lingue, cui di recente è stato aggiunto anche l’arabo) creata per dare voce e dignità alle famiglie dei migranti morti, dispersi o vittime di sparizione forzata nel corso del loro viaggio migratorio.

(altro…)

Programma

In occasione della festa del 2 Giugno, associazioni, partiti e sindacati – con il coordinamento dall’ANPI provinciale di Como – presentano un ampio programma di festeggiamenti e approfondimenti, articolato in due momenti per coprire l’intera giornata.

(altro…)

2 giugno/ Festa per la Costituzione

In occasione della festa del 2 Giugno, un gruppo di associazioni, partiti, sindacati – coordinati dall’ANPI provinciale di Como – presenta un ricco programma di festeggiamenti e approfondimenti, articolato in due momenti: il primo – in presenza – presso il Monumento alla Resistenza Europea nel corso della mattinata e il secondo – a distanza – per tutto il pomeriggio su ArciComoWebTV.

(altro…)

29 maggio/ Giustizia per Musa Balde

La Comune di Como organizza per sabato 29 maggio alle 16,00 un presidio in Largo Miglio per chiedere giustizia per la morte di Musa Balde nel Cpr di Torino. Al presidio aderiscono anche la rete Como senza frontiere e Como accoglie.

(altro…)

ecoinformazioni mensile/ maggio 2021/ Povertà

In questo numero del mensile, ecoinformazioni riflette sul peso e le responsabilità di chi informa nel riverberare di dibattiti e discussioni intorno varie tematiche (dal conflitto in Palestina alle migrazioni mediterranee, passando per diritti civili e umani, ambiente e pandemia in corso); tutte ugualmente importanti ma spesso falsate e distorte, sacrificando la veridicità dei fatti in favore di ricerca famelica di sensazionalismo e irresponsabile ignoranza.

(altro…)

Como con Nablus e Netanya

Como senza frontiere scrive al sindaco della Città di Como, messaggera di Pace e al Consiglio comunale della Città di Como per chiedere l’impegno «per far sì che ritorni la Pace nella terra di Gerusalemme e di Gaza, Pace che deve essere davvero basata sul riconoscimento della giusta causa del popolo palestinese e dei suoi diritti, da anni negati nella segregazione e nella violenza».

(altro…)

Fotonotizia/ Spurgo antifascista

[Foto Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

Non sappiamo se c’è stata l’intenzione da parte del Comune di Como di spurgare le fogne temendo – immaginiamo – che rigurgiti fascisti le riempissero proprio il 7 maggio, proprio in viale Cesare Battisti, proprio durante il processo che si svolgeva in Tribunale, proprio mentre era in corso la presenza antifascista e antirazzista organizzata da Csf. Il tempismo dell’intervento, proprio mentre si ragionava su come impedire che atteggiamenti politicamente maleodoranti emanassero effluvi fognari nefasti ha fatto sentire per una volta l’istituzione vicina ai cittadini. Come dire: le persone contrastano i rigurgiti fascisti e il Comune li aspira mettendo in sicurezza le fogne.[Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: