Polveri e satira/ Umorismo ambientale

Purtroppo non è satira, ma triste, mortifera realtà. Il 27 dicembre, a fronte dell’ennesimo superamento (rispetto alle blande indicazioni delle norme) della quantità nell’aria della città di Como delle polveri sottili e di altre sostanze pericolose, con conseguente grave danno alla salute degli e delle abitanti, è stato emanato il consueto provvedimento umoristico. La Lombardia è eccellente anche in questo. In esso vengono minuziosamente elencate una serie di disposizioni (non applicate e per lo più incontrollabili) invece dell’unico provvedimento efficace che è il blocco della circolazione conseguente all’orgia consumistica del natale (la minuscola è intenzionale: il Natale è altra cosa). Manca solo il divieto di scorreggia per i cani. Il resto c’è.

Dati Arpa sulal qualità dell’Aria.

Provvedimenti da oggi in vigore a Como. (sono quelli di primo livello)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: