ecoinformazioni on air/ eQua a Bergamo

Il servizio di Gianpaolo Rosso nell’edizione delle 19,45 dell’8 aprile di Metroregione di Radio Popolare. Non casualmente l’Arci tiene a Bergamo fino al 9 aprile eQua la tre giorni di approfondimento contro le disuguaglianze e per i diritti sociali.

La tragedia Bergamo nella pandemia è infatti simbolo di come le scelte politiche liberiste siano pericolose per la salute e la vita delle persone. Parlare di disuguaglianze per l’Arci è occasione per ridisegnare il suo ruolo politico e affermare che non solo la giustizia sociale, ma anche le lotte per l’ambiente e per la Pace non possono progredire se non si supera il modello capitalista che inevitabilmente crea disparità nei diritti tra le persone. A eQua, iniziativa che apre il congresso nazionale dell’Arci, tanti gruppi di lavoro e decine di relazioni da Vittorio Agnoletto a Fabrizio Barca, da Mario Pianta a Raffaella Bolini, da Luciana Castellina a Daniele Lorenzi a Filippo Miraglia e tante, tanti altri, senza che le esperienze contro la guerra con l’intervento di Maso Notarianni appena tornato da Leopoli e l’impegno antifascista e antirazzista dell’Arci. [Gianpaolo Rosso, ecoinformzioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: