Dario Onofrio

Le doti straordinarie di eco

ecoinformazioni non è un’impresa giornalistica qualsiasi. È così strana da non poter esistere, così longeva da contraddire non solo le leggi del mercato, ma anche quelle dell’ottimismo più visionario. E invece cresce, si estende, approfondisce il suo ruolo importante – riteniamo senza falsa modestia – per la libera informazione a Como e non solo. Il motivo di tale miracolo si è palesato in modo chiaro a eQua, la tre giorni contro le disuguaglianze che l’Arci nazionale ha organizzato a Bergamo per ridefinire collettivamente l’impegno politico della più grande aps italiana. A Bergamo a ecoinformazioni è stata affidata la gestione della comunicazione e la telematica nelle plenarie e si è assunta anche il compito di documentare con articoli, foto e video ogni aspetto dell’iniziativa. Impossibile! Non per ecoinformazioni, e infatti è stato fatto, con straordinaria professionalità.  

Nelle foto di questa galleria, rubate ai redattori e alle redattrici di ecoinformazioni, si svela l’arcano. Si tratta non solo di giovinezza, competenza, entusiasmo, rigore, passione, impegno politico, concentrazione, adrenalina e amicizia, ma soprattutto voglia di superare se stessi senza competizione e allegria. Alcune delle doti di Pietro Caresana, Somia El Hariry, Daniele Molteni, Dario Onofrio, Sara Sostini, Beatriz Travieso. [Gianpaolo Rosso, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: