20 aprile/ Pasolini alla Carducci

L’associazione Giosuè Carducci in omaggio a Pier Paolo Pasolini, a 100 anni dalla sua nascita, organizza, mercoledì 20 aprile alle 20,30 all’Istituto G. Carducci nella Sala E. Musa una conferenza su Pasolini e sulla sua poesia.

Una conferenza – che sarebbe dovuta essere in marzo ma che per problemi organizzativi è stata rimandata al 20 aprile – sulla poesia, il cinema, le visioni di un vero artista. Pasolini è stato uno dei più onesti e poliedrici intellettuali del secondo dopoguerra. Ha sempre saputo restare libero e indipendente, tanto da risultare intellettuale scomodo per l’instancabile critica nei confronti della società borghese e del suo idolo, il consumismo.
Un’esistenza, la sua, sfrenata, drammatica, tormentata, condotta sempre pericolosamente e conclusasi nel più tragico dei modi. Una figura più unica che rara nella cultura italiana e soprattutto nel cinema. È stato poeta, scrittore, regista, attore, editorialista. Personaggio scomodo, sempre controcorrente, polemico, radicale, coltissimo. Profondamente legato alla cultura popolare e contadina, Pasolini è stato per decenni una spina nel fianco della società borghese benpensante.
I suoi libri e i suoi film hanno fatto spesso scandalo, così come le sue dichiarate prese di posizione su temi bollenti dell’attualità e della politica. La sua stessa morte violenta e prematura, in parte ancora misteriosa, è rimasta un’ombra nella coscienza dell’Italia contemporanea.

«Nella vita si è a volte falchi, a volte passerotti, si subisce violenza e la si esercita. Dove andrà l’umanità? Boh…»

Interverranno:
Stefano Bresciani, Miriana Ronchetti, Andrea Giordano (docente e giornalista cinematografico).
Informazioni e prenotazioni al 031267365 oppure al 3293817686
mail: addcarducci@libero.it o teatroarte@iol.it
È richiesta la prenotazione. L’ingresso per i soci è al costo di 5 euro per l’altro pubblico a 10 euro. [Associazione Giosuè Carducci]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: