Video/ Da un mondo disabile alla città universale

La serata 3 secondi prima 3 secondi dopo. La storia di Andrea Stella, il 29 novembre al Gloria organizzata da Arci e Aifo, introdotta, dopo il benvenuto di Gianpaolo Rosso dell’Arci, da Leonardo Argentieri dell’Aifo, ha permesso al pubblico, numericamente inferiore purtroppo a quanto l’iniziativa meritasse, di conoscere l’epopea di Andrea Stella, giovane velista prima di essere sparato, poi paladino internazionale e capace di coinvolgere dall’Onu a Francesco, dal mondo delle star della vela al Dalai Lama per i diritti dei portatori di disabilità, velista transoceanico e capace di coinvolgere nella sua lotta per dimostrare la possibilità per chi è in carrozzina di continuare a vivere sogni costretti nell’impossibilità dalle difficoltà che la nostra società non includente pone alla loro vita. Dopo lo spettacolo intensissimo e coinvolgente, la serata si è conclusa con brevi video di Andrea Stella e gli interventi di Isabella Faggiano che ha illustrato le molteplici azioni per i diritti dell’Aifo e di Alberto Bracchi che ha illustrato la sua storia di velista, escluso dalle Olimpiadi per difficoltà motorie a terra, dalle autorità sportive, allora come oggi animate da interessi economici più che da desiderio di raggiungere con lo sport successi nelle libertà e nei diritti di tutte e tutti.

Di seguito, alcune immagini dello spettacolo e degli intervenuti (foto Fabio Cani, ecoinformazioni).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: