Andrea Vogt

Cantare (r)esistendo

La musica è sempre stata un veicolo potente di energia, condivisione, ideali: nella melodia di voci e strumenti si tessono messaggi di cambiamento e politica, nel battito delle mani si forgia un tipo di lotta unica, con radici profondissime e rami protesi verso il futuro, passando nelle note il testimone di generazione in generazione. Nella storia della canzone popolare d’impronta politica, Bella Ciao è sempre stata l’emblema splendente sulla fronte di chi ha fatto della libertà, della resistenza alle dittature, del lavoro incessante per veder affermati i diritti di tutte e tutti, il proprio canto di battaglia. Andrea Vogt, con Paul Russell, ne ha indagato le origini e la storia nel docu-film Bella Ciao. Song of rebellion, presentato (da Anpi, Arci, Auser, Cgil e Spi-Cgil) giovedì 2 giugno allo Spazio Gloria di Como.

(altro…)

Storia, lotta e protesta con Bella Ciao e l’Anpi

Un 2 giugno vero con la Costituzione, con l’Anpi di Como, la Cgil, lo Spi e l’Auser. Allo Spazio Gloria l’intervento di Renato Tettamanti sulla Giornata e nel ricordo di Carlo Smuraglia, poi l’intervista di Sara Sostini, Arci ecoinformazioni a Andrea Vogt, regista e autrice dello straordinario docu-film Bella ciao, song of rebellion che è stato successivamente proiettato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: