Beppe Casales

Nazieuropa/ Anche se voi vi credete assolti siete lo stesso coinvolti

Non basta odiare l’indifferenza, bisogna praticarne l’antitesi che è la consapevolezza e avere disponibilità di azione concreta contro razzismo, violenza, xenofobia. E sarebbe sbagliato – lo ha ricordato Fabio Cani nella sua introduzione allo spettacolo Nazieuropa di e con Beppe Casales – pensare che il suicidio politico del capitano razzifascista abbia risolto i problemi dell’Italia dove la sindrome dell’indifferenza è conclamata.

(altro…)

19 settembre/ Nazieuropa al Gloria/ Trailer

L’Arci provinciale di Como e Arci Lombardia invitano giovedì 19 settembre allo Spazio Gloria del circolo Arci Xanadù a Nazieuropa, di e con Beppe Casales, uno spettacolo che viaggia su due binari: la parola e le immagini. Nazieuropa è insieme una lettera a una figlia, e un viaggio che parte dalla Germania degli anni ’30 e arriva fino all’Europa dei confini, del nuovo nazionalismo e del razzismo diffuso. Nazieuropa è il desiderio di sottrarsi all’indifferenza, di guardare con gli occhi ben aperti e di chiamare le cose con il loro nome. Nazieuropa è una domanda: che differenza c’è tra la Germania nazista e l’Europa dei nostri giorni?

(altro…)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: