Comune di Monza

Un advisor per Acsm-Agam

acsm-agamMarelli: «Vogliamo valutare percorsi di valorizzazione della società».

«Como e Monza hanno deciso di affidare un incarico ad un advisor per avviare un percorso di valorizzazione della partecipata Acsm-Agam» dice recisamente il Notiziario del Comune di Como, per quella che si prospetta essere una delle operazioni economiche più importanti della Giunta Lucini, che ricorda: «la società costituisce uno dei principali asset di entrambe le amministrazioni: Como detiene un pacchetto del 24,8% e Monza del 29,1%».

«Per l’incarico, le cui procedure sono state seguite da Monza, Como ha deliberato un finanziamento di 102mila euro, in proporzione alla propria quota di partecipazione» viene precisato.

«Con l’amministrazione di Monza è stato stipulato un accordo operativo per l’affidamento di un incarico ad un advisor – dichiara Savina Marelli assessora alle Partecipate del Comune di Como –. Si vogliono valutare percorsi di valorizzazione della società esplorando ipotesi di aggregazione e di partnership». [md, ecoinformazioni]

Riduzione del 10% per gli amministratori del Cda di Acsm-Agam

acsm-agamUna proposta dei sindaci di Como e Monza: Mario Lucini e Roberto Scanagatti. Che hanno anche inviato una: «Raccomandazione al cda a rivalutare, in riduzione, i compensi previsti per i Comitati consiliari e dell’Organismo di Vigilanza “preferibilmente limitandosi ad un gettone di presenza” e a rivalutare in riduzione anche i compensi dei dirigenti con responsabilità strategica».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: