Eva Cantarella

12 aprile/ La nuova Fedra

La Nuova Fedra- Galatea RanziDa Euripide, versione drammaturgica e traduzione Eva Cantarella, con Galatea Ranzi, immagini Angela di Tommaso, musiche Carmen Consoli, regia Consuelo Barilari, una produzione Schegge di Mediterraneo, sabato 12 aprile alle 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso, in via Dante 3/B.

 

«È una Nuova Fedra, consapevole anche se tormentata, ribelle e determinata nella trasgressione, quella portata sul palcoscenico del Cinema Teatro di Chiasso da Galatea Ranzi, sabato 12 aprile alle 20.30, per la regia di Consuelo Barilari – spiega una nota –. Questa nuova, inedita Fedra, nasce con la creazione di un testo che si avvale di diverse interpretazioni del controverso personaggio, tratte da due testi di Euripide: una Fedra mai rappresentata e l’Ippolito. Il testo creato da Eva Cantarella, una tra le più grandi greciste, prende vita dopo un lavoro sperimentato in letture a più voci in molti teatri del nord Italia e anche a Chiasso. Galatea Ranzi è l’interprete di una Fedra pronta a sfidare, nella ricerca della libertà, la condanna morale della famiglia e della società, capace di rompere gli schemi e l’ordine della cultura patriarcale antica. Non c’è predestinazione divina né maledizione genetica in questa nuova Fedra; passione e intelligenza la spingono a trasgredire: bellissima e misteriosa, amata e rispettata, Fedra muore suicidandosi con il veleno e, in questo modo, rivendica la libertà di amare e diventa paladina dei diritti e della libertà delle donne».

«Fedra è la moglie in seconde nozze di Teseo – ricorda il comunicato –, reggente di Atene e padre di Ippolito, avuto in prime nozze. Il giovane vive lontano dalla famiglia e, quando fa ritorno a casa richiamato dal padre, incontra per la prima volta la matrigna, scatenando in lei una violenta passione. L’amore per Ippolito, bellissimo, giovane e selvaggio nella sua caparbietà e passione per la vita, travolge Fedra fino al suicidio e porta il giovane alla morte».

Ingresso primi posti 40 franchi, 35 euro, secondi posti 35 franchi, 30 euro, ridotti (studenti, apprendisti, Avs, Ai, Residenti Comune di Chiasso, Chiasso Card, Programma fedeltà abbonamento arcobaleno, Cdt Club Card Corriere del Ticino, Amici del Cinema Teatro, Circolo cultura insieme, tessera di soggiorno Etmbc) primi posti 35 franchi, 30 euro, secondi posti 30 franchi, 26 euro.

Per Informazioni tel. 0041.916950914, e-mail cultura@chiasso.ch, Internet www.chiassocultura.ch. [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: