Festival della luce

Luxforia. Poesie di luce

Flayer_A5Mostra a Palazzo Natta, in via Natta 14 a Como, inaugurazione giovedì 7 Maggio alle 19, aperta fino al 17 maggio da lunedì a sabato dalle 12 alle 18, realizzata da studenti di Design del Polo Territoriale di Como del Politecnico di Milano. con la collaborazione di Paranoid Events, Ops Italia, FactoryStyle Mag, News-Eventicomo, per il Festival della Luce – Lake Como.

 

«L’esibizione espone progetti di tesi che introducono un nuovo modo di concepire e di fruire la luce – spiega la presentazione –. I dodici progetti selezionati indagano il rapporto tra la luce e l’interazione, passando per temi legati alla sostenibilità e all’innovazione. I prototipi in mostra sono concepiti e realizzati con innovative tecnologie elettroniche, digitali ed interattive. L’evento mira inoltre a creare un’occasione di confronto fra i giovani progettisti ed il loro pubblico, allo scopo di dare origine a riflessioni e dibattiti culturali, riguardo i progetti esposti e l’andamento attuale e futuro del Design made in Italy». [md, ecoinformazioni]

Aldo Galli. Luci e astrazioni in città

Galli - Senza titolo 1970Mostra alla Pinacoteca civica di Como, in via Diaz 84, inaugurazione sabato 12 aprile alle 18, aperta fino al 28 settembre.

 

L’esposizione: «Presenta oltre trenta opere realizzate fra gli anni Quaranta e Settanta da uno dei più significativi esponenti del razionalismo lariano. A Palazzo Volpi si potranno ammirare olii su tela, acquerelli, sculture e incisioni Galli - Senza titolo 1942di matrice astratta da cui affiorano strutture architettoniche e frammenti di paesaggio urbano. La mostra, organizzata nell’ambito del Festival della Luce dall’Accademia di Belle Arti Aldo Galli – Gruppo Ied Istituto europeo di design, con l’assessorato alla cultura del Comune di Como e l’associazione organizzatrice del Festival, è curata da Roberto Borghi».

aldo galli luci e astrazioni«L’appuntamento in Pinacoteca – sottolinea Palazzo Cernezzi – rappresenta il primo di una serie di eventi che si terranno in preparazione della mostra dedicata alle visioni di città nell’arte italiana del Novecento che aprirà alla fine di giugno a Villa Olmo». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: