Lago di Pusiano

Una petizione per il lago di Pusiano

Pusiano_lago_banner_petizione_2015Raccolta firme indirizzate ai 7 comuni rivieraschi e al Parco Valle Lambro: «Per un turismo sostenibile nell’area protetta del lago».

 

Canoa club Bosisio Parini, Circolo ambiente Ilaria Alpi, Wwf Insubria, Wwf Lecco, Centro ricerche ornitologiche Scanagatta di Varenna propongono dopo un incontro pubblico a Bosisio Parini, «per salvaguardare maggiormente il bacino del lago», una Petizione per un turismo sostenibile nel Sic Lago di Pusiano, «con cui si chiede alle Istituzioni preposte (in primis ai 7 comuni rivieraschi e al Parco Valle Lambro), di tutelare in maniera più attenta lo specchio d’acqua attraverso una regolamentazione più rigorosa delle attività turistiche insediate o insediabili». Le associazioni ambientaliste raccolgono le firme presso le proprie sedi e i banchetti che verranno organizzati.

Nello specifico si chiede di: «applicare in maniera più attenta e rigorosa gli obiettivi generali, specifici e prevalenti riportati nel Piano di Gestione del Sic Lago di Pusiano soprattutto laddove si evidenzia la “promozione di modelli di turismo e di attività sportive sostenibili”; evitare un eccessivo sviluppo turistico, al fine di preservare e valorizzare il patrimonio naturale, paesaggistico e storico-culturale del lago; monitorare con maggiore puntualità ed efficacia coloro che, nel realizzare la propria attività, attuano interventi, opere e/o azioni difformi al Piano di gestione del Sic Lago di Pusiano, sanzionando, per quanto di competenza, eventuali interventi passibili di ammenda» (la petizione). [md, ecoinformazioni]

11 dicembre / Turismo sostenibile nel Lago di Pusiano

111215pusianoSerata di «riflessione sulla gestione delle attività turistiche nell’area protetta del lago» con Pietro Gatti, responsabile Servizio faunistico della Provincia di Lecco, e Mattia Brambilla, naturalista, modera Arturo Binda, educatore ambientale del Parco Valle Lambro, con proiezione di un documentario sul lago a cura di Cosimo Pilotto, venerdì 11 dicembre al Centro studi G. Parini in via Appiani 10 a Bosisio Parini organizzata da Canoa club Bosisio Parini, Circolo ambiente Ilaria Alpi, Wwf Insubria, Wwf Lecco, Centro ricerche ornitologiche Scanagatta – Varenna.

 

«Come si può conservare il valore ambientale del lago di Pusiano? Quali sono le attività turistiche compatibili con la tutela del Sic (Sito di interesse comunitario)? È possibile una differente strategia di protezione e di valorizzazione del patrimonio naturale e culturale del lago? – si chiedono gli organizzatori –. L’incontro dell’11 dicembre si propone di avviare una discussione e un confronto sulla tutela del lago, proponendo una differente strategia di protezione e valorizzazione del patrimonio naturale e culturale nel Sic del Lago di Pusiano. Rispetto al turismo, secondo le associazioni promotrici occorre pensare a una più precisa regolamentazione delle attività ospitate e ospitabili nell’ambiente naturale che, nel momento in cui si trasformano in attività di massa, possono diventare dannose per la salvaguardia dell’area protetta». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: