Mara Cacciatori

«Là dove si calpesta il pane si finisce per calpestare anche gli uomini»

Sono parole pronunciate dal poeta tedesco C. J. Heinrich Heine, il letterato vissuto nella prima metà dell’Ottocento, circa un secolo prima delle Bücherverbrennungen”, i roghi dei libri organizzati nel 1933, sempre in Germania, dai nazisti al potere.

(altro…)

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Skate football

Dalle 10/ Mara Cacciatori ci fa conoscere una variazione dello sport forse più seguito al mondo: lo “Skate Football”. E’ nato in Nigeria, dove oggi è  molto diffuso e grazie ad Albert Frimpong, un allenatore ghanese, che si è interamente dedicato a seguire e formare giocatori con disabilità, viene praticato anche in Ghana. Prevede le classiche regole di una partita di calcio,  con l’unica differenza che i sette (e non undici) giocatori di entrambe le squadre si muovono sul campo utilizzando uno skateboard. Si tratta di modo innovativo di considerare uno sport popolare come il calcio che permette anche a coloro che hanno limitazioni fisiche di divertirsi a far girare la palla mirando la porta dell’avversario.

I programmi del 2 agosto.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Il verde contro il deserto

Dalle 11/ Mara Cacciatori ci porta il progetto della Grande muraglia verde in Africa, nato nel 1952 grazie a un’idea dell’esploratore inglese Richard St. Barbe Baker con l’intento di affrontare un problema che sempre di più preoccupa il continente africano in maniera non indifferente: il caso della desertificazione. Il progetto prevede la piantagione di 8 mila chilometri di alberi e ha contato sulla partecipazione di più di 20 stati africani, che hanno potuto contare sull’aiuto anche di paesi come Egitto e Tunesia decisi a contribuire alla “Muraglia Verde” senza che la preoccupazione dell’avanzata del Sahara li tocasse.

I programmi del 26 luglio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Playing for change

Dalle 14/ Playing For Change è un progetto creato da Mark Johnson, discografo statunitense e ingeniere del suono, ed Enzo Buono, produttore musicale, cameraman e fotografo argentino. Da questa iniziativa è stata fondata una vera e propria organizzazione no-profit, la “Playing for Change Foundation”, con lo scopo di costruire scuole di musica sparse per il mondo in modo da sostenere specialmente le realtà in maggiore difficoltà. Ascoltiamo una interpretazione di Guantanamera, famosa canzone popolare cubana, un inno alla libertà e alla giustizia sociale, che in questo video unisce più di 75 artisti di tutto il mondo.

I programmi del 19 luglio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

ARCI COMO WebTV/ “Èstate con noi”/ Muzoon e i diritti in Siria

Dalle 12/ Mara Cacciatori ci propone un video con Khaled Hosseini, l’autore di 3 romanzi bestsellers, Il cacciatore di aquiloni, Mille splendidi soli e E l’eco rispose. In questo filmato Khaled Hosseini si trova in Giodania, come inviato della UNHCR (l’agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati), dove ha incontrato Muzoon, rifugiata e attivista siriana di 16 anni. Muzoon viene definita la “Malala siriana”, perchè, come la giovane vincitrice del Premio Nobel per la pace, ha lottato per diffondere l’importanza della conoscenza e dell’istruzione nella ricerca di libertà e indipendenza.

I programmi del 19 luglio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

14 giugno/ Arciwebtv/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti/ Oum

Dalle 14/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti. I ragazzi del progetto portano nel nostro programma una serie di video sui paesi d’origine dei migranti. Oggi Mara Cacciatori ci porta a conoscere Oum El Ghaït BentelSahrawy, cantante di origini marocchine. Nata a Casablanca il 18 aprile 1978, conosciuta come Oum, si avvicina alla musica fin da giovanissima, quando, nei primi anni, entra in un coro gospel. La prima canzone This is your heart, grazie alla quale sostiene l’operazione di beneficenza Les malades du cœur, le permette di farsi conoscere anche a livello internazionale.

Gli altri programmi del 14 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

10 giugno/ Arciwebtv/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti/ Rogue

Dalle 13/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti. I ragazzi del progetto portano nel nostro programma una serie di video sui paesi d’origine dei migranti. Oggi Mara Cacciatori ci presenta Deko Barbara-Jessica Wedi, conosciuta come Rouge, una rapper, autrice e conduttrice televisiva sudafricana. Ha iniziato il suo percorso musicale all’età di dodici anni, quando ha iniziato a scrivere testi di canzoni, e a 19, incoraggiata da un’amica, ha iniziato a rappare.

Gli altri programmi del 10 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

7 giugno/ Arciwebtv/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti/ La storia di Soheila

Dalle 14/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti. I ragazzi del progetto portano nel nostro programma una serie di video sui paesi d’origine dei migranti. Oggi Mara Cacciatori ci porta un reportage di Zohreh Suleimani, fotogiornalista iraniana, che affronta la storia di Soheila, una donna che si è ribellata al matrimonio combinato deciso per lei dal padre. Nel video Soheila e Niaz Mohammad raccontano la storia di un amore incondizionato che ha dato loro il coraggio di reagire al volere imposto dalla tradizione.

Gli altri programmi del 7 giugno.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

28 maggio/ Arciwebtv/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti/ Migrazioni interne in India

Dalle 14/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti. I ragazzi del progetto portano nel nostro programma una serie di video sui paesi d’origine dei migranti. Oggi Mara Cacciatori ci mette al corrente di un fenomeno da noi ormai sconosciuto: quello delle migrazioni interne a altri paesi. Sono 23 i lavoratori migranti morti a seguito di un’incidente che sabato 16 maggio ha visti coinvolti due camion su un’autostrada nello stato dell’Uttar Pradesh, vicino ad Auraiya, a nord dell’India. A causa dell’attuale emergenza sanitaria, il governo ha permesso a un numero limitato di treni di viaggiare, in modo da evitare di favorire la diffusione del contagio. Migliaia di migranti, nel tantivo di raggiungere casa, non hanno potuto far altro che utilizzare camion, autobus o addirittura salire in sella a una bicicletta. La causa dell’incidente è in via di accertamento. Clicca qui o sull’immagine per andare al video del Times of India.

Gli altri programmi del 28 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

25 maggio/ Arciwebtv/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti/ Dudu Manhenga

Dalle 14/ Nativi e migranti insieme. Più cittadinanza attiva, più diritti. I ragazzi del progetto portano nel nostro programma una serie di video sui paesi d’origine dei migranti. Oggi Mara Cacciatori ci presenta Dudu Manhenga. L’artista nasce in Zimbabwe, dove ha studiato e ha abbracciato la musica fin da molto giovane. Dopo le prime esibizioni in pubblico, ha capito che la sua passione le avrebbe consentito di guadagnare e decise così di coltivare questo sogno e di intraprendere la strada della musica. L’obiettivo della cantante era quello di esibire una musica che raccontasse il suo paese e che fosse comprensibile per chiunque. Per questo motivo approfondisce insieme al resto del gruppo la musica tradizionale mescolandola a stili diversi, come reggae e hip hop.

Gli altri programmi del 25 maggio.

La programmazione completa di Arci Como WebTV.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: