«Da oggi tutti gli agenti dotati di bastoni estensibili»

Così il Notiziario comunale di Como annuncia i nuovi manganelli per i vigili che impareranno anche guidare come Starsky e Hutch

80 vigili del Comune di Como «hanno superato con successo il percorso di qualificazione professionale per l’utilizzo del bastone estensibile, strumento multifunzione di autotutela e sicurezza prevista dal regolamento regionale sulla Polizia Locale».

«Il dispositivo, già in uso a diversi Comandi di capoluoghi di Provincia quali Milano, Modena, Trieste – prosegue la spiegazione –, si presta a diversi impieghi quali mazzetta segnalatrice in caso di scarsa visibilità, ed ancora quale mezzo difensivo da impiegarsi in tutte quelle situazioni contingibili ed urgenti, di legittima difesa quando si concreta un pericolo per l’incolumità degli operatori di polizia o di altre persone e per cui si rende indispensabile l’impiego della forza fisica ancorché proporzionale alla procurata minaccia».

«Si tratta di uno strumento – ha precisato il vice comandante Vincenzo Aiello – che verrà impiegato in tutte quelle situazioni di rischio sulla base di una precisa scala di pericolo codificata tra l’altro anche dal codice penale nei casi di legittima difesa. Per approfondire le modalità di corretto utilizzo di questo strumento i nostri agenti hanno, inoltre, frequentato un corso di qualificazione professionale, riconosciuto dalla Regione Lombardia».

Il Comune di Como ha organizzato poi un corso, dal 24 gennaio al 25 febbraio prossimi, per preparare a sostenere l’esame per il rilascio della patente di servizio i propri vigili. Un progetto definito romanamente “Auriga” fatto con la Scuola superiore della sicurezza “Advanced Security Academy S.r.l”., «società di Milano specializzata nel campo della Sicurezza Operativa per i Corpi di Polizia Locale», che già lavora con il Comando di Como dal 2007.

«Questa iniziativa – tra l’altro unica in Italia fatta eccezione per il Comando di Milano precisa Aiello – nasce dall’esigenza di fornire a tutti i Comandi un percorso formativo alla fine del quale ogni singolo operatore di Polizia Locale sarà in grado di sostenere l’esame presso la commissione prefettizia per il rilascio della patente di servizio».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: