3.472 lavoratori licenziati a Como e provincia nel 2010: + 11,96% rispetto al 2009

La lista di mobilità del mese di dicembre «registra un totale di 289 lavoratori licenziati di cui 138 dipendenti da aziende con più di 15 dipendenti, 142 da aziende con meno di 15 dipendenti e 9 frontalieri – afferma una nota della Cgil comasca –. Nell’anno 2010 i licenziamenti sono stati 3472, così ripartiti: 1686 licenziati da aziende con più di 15 dipendenti; 1697 licenziati da aziende con meno di 15 dipendenti; 88 lavoratori frontalieri. Rispetto all’anno scorso vi è stato quindi un incremento dell’11,96%, così articolato nello specifico: + 26,48% nelle aziende con più di 15 dipendenti, lo stesso numero di licenziati nelle aziende con meno di 15 dipendenti, un incremento del 4,22% dei lavoratori frontalieri»

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: