Appendi alla tua finestra la bandiera della Pace

Questo l’appello della Tavola della Pace italiana lanciato dal coordinatore nazionale Flavio Lotti per la campagna Bandiere di Pace: «L’Italia, che compie 150 anni, deve ripudiare la guerra e impegnarsi seriamente a costruire la pace e la giustizia»

«Appendere alla finestra di casa la bandiera della pace e sottoscrivere una dichiarazione per ricordare a tutti che l’Italia deve ripudiare la guerra, lottare contro la povertà, tagliare le spese militari, investire sull’educazione, rispettare i diritti umani e prendersi cura della Terra – così recita un comunicato dei pacifisti italiani –.Due gesti semplici e significativi che la Tavola della pace e la Rete italiana per il disarmo propongono a tutti i cittadini in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e del 50° anniversario della Marcia per la pace Perugia-Assisi. “L’Italia che nel 2011 festeggia il suo 150° compleanno, ha dichiarato Flavio Lotti, coordinatore nazionale della Tavola della pace, ha una Costituzione che attende ancora di essere attuata e rispettata. In quella Carta, frutto di uno straordinario sforzo unitario, è stato sancito che l’Italia ripudia la guerra e deve impegnarsi seriamente a costruire la pace e la giustizia. Eppure, ancora oggi, l’Italia continua a combattere in Afghanistan, taglia i fondi per la scuola e mantiene una spesa militare molto elevata, è tra i primi esportatori di armi al mondo, ha azzerato l’impegno contro la povertà e non rispetta i diritti umani di chi fugge dalla miseria e dalla guerra. Una situazione intollerabile che non può essere coperta dal nostro silenzio!”».

La nuova campagna “Bandiere di pace” inizierà sabato 1 gennaio, Giornata mondiale della pace, e si terminerà con la Marcia per la Pace Perugia-Assisi domenica 25 settembre. Gli organizzatori lanciano un appello a scattare una foto alla propria bandiera ed inviare una foto a redazione@perlapace.it.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: