Villa Saporiti contro le centrali nucleari

Dopo i terribili accadimenti in Giappone un no, su proposta del Pd, alla possibile installazione nucleare al Pian di Spagna

«Già la Svizzera e la Germania, nelle scorse ore, hanno frenato i piani di sviluppo sul nucleare e la stampa locale ha riesumato lo spettro di un’istallazione di una centrale al Pian di Spagna – precisa un comunicato del Partito democratico comasco – Nelle scorse settimane il Consiglio provinciale ha votato all’unanimità una mozione presentata dal Partito Democratico sul tema. Con la sua approvazione, il Consiglio ha dichiarato il territorio della Provincia di Como non idoneo a possibili localizzazioni di siti per impianti nucleari e si impegna ad assumere ogni utile iniziativa per evitare che queste localizzazioni siano comunque possibili».

«I fatti di questi giorni dovrebbero servire a rimettere in discussione tutto il programma nucleare del Governo, come già stanno facendo altri paesi europei – ha affermato il capogruppo del Pd Mauro Guerra – Continuo a ritenere che in Italia, non solo per ragioni di sicurezza, sarebbe un grave errore riprendere un programma nucleare».

Una iniziativa che ha assunto un afflato transfrontaliero dato che, come spiegano i democratici  comaschi, «in seguito alla mozione, siamo stati contattati dal Partito Socialista del Canton Ticino che ha presentato, prendendo le mosse dalla nostra iniziativa, atti parlamentari anche in Svizzera e con il quale stiamo valutando iniziative sul tema».

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: