Giorno: 20 Marzo 2011

Guerra in Libia/ L’Associazione per la Pace dice No!

Luisa Morgantini, già vicepresidente del Parlamento europeo,  portavoce dell’Associazione per la Pace, esprime il rifiuto della violenza bellica con il comunicato che riportiamo integralmente  Ancora e sempre: no alla guerra! (altro…)

Guerra in Libia. Quali costi e conseguenze?

I motivi possibili di un attacco, presentato ancora una volta come umanitario, che minaccia di tradursi in un disastro di lungo periodo, alle porte di una Europa che rischia di pagare un conto elevatissimo. Un intervento di Carlo Ruta autore del recente volume Guerre solo ingiuste (Mimesis edizioni). (altro…)

Guerra alla Libia/ Nel 50° e nel 150° dell’Unità d’Italia

Un intervento, tratto dalla lista Lidia Menapace e condiviso anche da Menapace, di Enrico Peyretti, figura chiave vel movimento nonviolento italiano e riferimento essenziale anche per il pacifismo lariano. «Domenica 20 marzo.  L’Italia fece guerra coloniale alla Libia quando celebrava a Torino, con una esposizione universale, il 50° della sua unità, nel 1911.  Ora, nel 150°, da destra al sinistra-centro, macchiando il tricolore appena ritrovato un po’ pulito, s’imbarca di nuovo in una guerra d’interesse alla Libia, col cui dittatore, finora persino onorato, l’Italia ha concluso accordi non umanitari, a danno dei “dannati della terra”. (altro…)

Guerra in Libia/ Tutti i diritti umani per tutti

Il testo del comunicato del Centro di ricerca per la Pace di Viterbo: «Nessun crimine è piu’ atroce della guerra. Poiché essa consiste di stragi. Nessun crimine è più eversivo della guerra. Poiché essa distrugge ogni fiducia nella civile convivenza. Nessun crimine è più disumano della guerra. Poiché essa è sempre intesa ad uccidere gli esseri umani. (altro…)

Guerra in Libia/ Da Peace reporter

Con il tripudio di La Russa, la benedizione di Napolitano, l’intesa di maggioranza e opposizione parlamentare  e la Lega che fa finta di non essere al governo, l’Italia ha iniziato la sua nuova guerra in Libia. Peace reporter commenta le prime fasi del conflitto armato con un editoriale di Christian Elia che riportiamo integralmente. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: