Multe a chi non pulisce gli escrementi del proprio cane

Lunedì 4 aprile a Como «è entrata in vigore oggi la nuova ordinanza sindacale che obbliga i proprietari dei cani o i loro conduttori alla raccolta degli escrementi». Chi non o farà rischia dai 50 ai 300 euro di multa. A far rispettare il nuovo regolamento non saranno solo i vigili ma anche le Guardie ecologiche volontarie. «Sanzioni saranno comminate – minaccia infine Palazzp Cernezzi – anche a coloro che, a spasso con il cane, non siano muniti di idonei strumenti per pulire (25 euro la contravvenzione prevista)»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: