Un altro passo in avanti per il Convitto universitario a Como

«Il Comune ha sottoscritto un protocollo di intesa con Univercomo per il recupero dell’edificio, che sarà destinato a convitto universitario – spiegano da Palazzo Cernezzi – Il complesso, attualmente occupato solo per ¼ della superficie totale e destinato ad un progressivo svuotamento, viene dato in comodato gratuito per  5+25 anni»

 «Tale concessione costituisce per Univercomo il primo passaggio, necessario per presentare entro il prossimo 28 luglio al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca una richiesta di cofinanziamento per gli interventi di ristrutturazione – spiega la nota che definisce meglio gli ambiti dell’intervento in via Tommaso Grossi dopo l’inizio delle procedure a metà giugno – L’intervento edilizio prevede la risistemazione dell’intero comparto, sia per le parti destinate a convitto sia per le parti che resteranno in uso al Comune di Como, con la sola eccezione della porzione interrata destinata a pizzeria, comprendendo anche il recupero del cortile di via Grossi 2».

1 thought on “Un altro passo in avanti per il Convitto universitario a Como

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: