San Fermo Democratica contro la nuova strada per l’Ospedale

In una lettera alla stampa, che pubblichiamo integralmente, Enzo Tiso per la lista civica di opposizione sanfermese rivendica la primogenitura della battaglia contro la nuova infrastruttura

 «I media locali (in particolare Espansione Tv e Corriere di Como) in questi giorni hanno portato all’attenzione generale l’assurdità di una nuova strada prevista per raggiungere il nuovo ospedale. La vicenda viene però descritta come se fosse una battaglia intrapresa soprattutto da Lega Nord.

In realtà il problema è stato da anni (fin dalla sottoscrizione dell’accordo di programma nel 2003) sollevato da molti cittadini di San Fermo: gli stessi che avevano giudicato negativa dal punto di vista ambientale la collocazione dell’ospedale. Il gruppo di San Fermo Democratica ha poi inserito l’opposizione alla costruzione di questa strada nel proprio programma elettorale nelle elezioni amministrative dello scorso anno.

Riteniamo che la vicenda non debba essere usata solo per strumentali battaglie di carattere politico (in questo ultimo frangente tra Lega Nord e PDL) ma valutata soprattutto per i rischi (per l’ambiente e la salute) e per i controversi benefici.

Riteniamo pertanto essenziale un intervento da parte di gruppi ed associazioni che già si erano interessati degli aspetti ambientali, idrogeologici, urbanistici e viabilistici riguardanti la costruzione del nuovo ospedale.

Ci preoccupa poi che gli esponenti della Lega Nord, citati dalla stampa locale, prospettino “soluzioni alternative”: quindi altre strade, se pur con tracciato diverso. Per noi l’unica alternativa per migliorare il collegamento con il Sant’Anna passa solo attraverso il rafforzamento del trasporto pubblico.

Per vostra informazione inviamo quindi copia delle lettere inviate in Regione e alla Provincia (quest’ultima firmata dai gruppi di minoranza in consiglio comunale, compresa Lega Nord) che riassumono i punti essenziali della questione e copia della VAS elaborata dalla Provincia già nel 2009.

Siamo molto interessati al vostro giudizio e ad un eventuale vostro coinvolgimento, perché si fatta finalmente una seria valutazione di impatto ambientale ed uno studio viabilistico oggettivo e per sensibilizzare al problema la cittadinanza non solo di San Fermo.

Cordiali Saluti

per la segreteria di San Fermo Democratica

Enzo Tiso»

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: