Visioni – Uno sguardo sulle storiche architetture industriali lombarde

Mostra di Daniela Gullotta, a cura di Vittoria Coen, a S. Pietro in Atrio in via Odescalchi 3 a Como. Inaugurazione martedì 3 marzo alle 18. L’esposizione sarà visitabile sino a domenica 1 aprile dal lunedì al venerdì dalle 14.30 alle 19  e sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19

Una esposizione che cade a solo «pochi mesi di distanza dalla sua ultima personale alla Marlborough Gallery Fine Art di Londra» spiega un comunicato di Palzzo Cernezzi. «La mostra comprende una decina di lavori di medie e grandi dimensioni realizzati recentemente dalla giovane artista con tecnica mista su tela applicata su legno, che hanno per filo conduttore l’osservazione di alcuni esempi di architettura industriale che Gullotta ha preso in esame nel territorio lombardo – prosegue la nota –. L’architettura è infatti il perno della ricerca dell’artista, sia essa architettura moderna, sia, come nel caso della mostra a Londra del luglio 2011, l’architettura classica delle antiche rovine romane descritte da Piranesi».

«Daniela Gullotta, partendo dalla fotografia come primo spunto, impreziosisce il suo lavoro con i toni cangianti di luci e colori che ci riportano ad atmosfere quasi surreali, lunari, in un universo in cui è assente la presenza umana – conclude lo scritto –. Spesso si tratta di luoghi dismessi connotati fortemente nella struttura e che ci riportano indietro quasi istintivamente al loro possibile eventuale utilizzo. Una malinconia struggente avvolge, dunque, queste atmosfere fatte di archi, vetrate infrante, calcinacci a terra, dove luci, bagliori, contrasti cromatici sembrano voler quasi ridare vita ai luoghi restituendo loro una dignità, in quanto opera dell’uomo». Per Informazioni tel. 031.252352. [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: