Giorno: 26 Febbraio 2013

Dati ufficiali parziali/ Lombardia addio

INSSi va delineando sempre  più la sconfitta della coalizione di centrosinistra alle elezioni regionali nella provincia di Como. I dati ufficiali relativi a 270 su 550 sezioni vede Maroni al 49,64 % e Ambrosoli al 33.15. Per seguire i dati in diretta cliccare qui.

Regionali provincia di Como/ Primi risultati: Ambrosoli rimonta troppo poco

INS
Questi primi dati sono relativi ad un numero limitatissimo di schede in pochissimi seggi. Vanno quindi considerati per quello che sono:  un “gioco” per gestire l’ansia dell’attesa dei risultati ufficiali. Essi tuttavia non sono la semplice somma dei dati disponibili ma sono stati elaborati, nel tentativo di avvicinarsi al verdetto reale delle urne, dalla redazione di ecoinformazioni tenendo conto anche dell’andamento negli stessi stessi seggi nelle elezioni precedenti. Vai al sito del Ministero dell’Interno con tutti i dati. (altro…)

Elezioni Como/ Il centrodestra dimezza i voti ma resta nettamente sopra il centrosinistra

politicheMentre la coalizione guidata da Bersani supera in Italia il centrodestra sia alla Camera che al Senato, in provincia di Como vince nettamente il centrodestra. Alla Camera Pdl e  Lega totalizzano il 34,02 % contro il 29,16 del centrosinistra. Tale vittoria corrisponde però ad un gravissimo tonfo elettorale, quasi un dimezzamento, visto che il centrodestra aveva riportato nel 2008 il 61,60 %. Nella città di Como Berlusconi e i suoi seguaci raggiungono il 34,02 contro il 29,16 del centrosinistra. All’interno della coalizione di centrosinistra il Pd in città è al 26,23 %, Sel al 2,72, Centro democratico allo 0,20. I voti persi dal centrodestra sono raccolti dal Movimento 5 stelle che in città raggiunge il 17, 41 % e da Monti che totalizza con i suoi alleati il 14,64.  Rivoluzione civile in città viene votata dal 1,61 per cento degli elettori.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: