Un altro passo per la stazione d’interscambio a Camerlata

stazione di Albate - CamerlataIl Consiglio regionale approva un ordine del giorno per finanziare il progetto

Durante la discussione sull’assestamento di Bilancio martedì 23 luglio è stato approvato all’unanimità «un ordine del giorno presentato dai consiglieri regionali comaschi Luca Gaffuri (Pd), Alessandro Fermi (PdL) e Francesco Dotti (Fdi) che invita la Giunta regionale a finanziare il progetto della fermata d’interscambio di Como – Camerlata nell’ambito dei finanziamenti POR FESR 2007-2013».

«Un buon risultato – il commento di Luca Gaffuri, consigliere regionale Pd –. Dall’inizio abbiamo ribadito l’importanza strategica di questa infrastruttura per la viabilità comasca che permetterà di avere maggiore sinergia tra le direttrici ferroviarie Milano-Como lago, Milano-Como S. Giovanni-Lugano e Como-Lecco che punta sull’intermodalità ferro-gomma, grazie alla nuova area parcheggio e alla stazione degli autobus».

«L’approvazione dell’ordine del giorno di ieri distende gli animi dopo la tensione accumulata nelle ultime settimane dovuta al continuo temporeggiare della Regione nonostante i tempi ristretti del finanziamento Por – conclude Gaffuri –. Da parte nostra continueremo a vigilare per far sì che i fondi europei vengano utilizzati secondo i termini previsti entro dicembre prossimo».

«Vista l’importanza del progetto abbiamo presentato questo ordine del giorno unicamente per avere la certezza che il finanziamento di questo importante progetto per il territorio comasco fosse confermato – aggiunge il consigliere del Pdl Alessandro Fermi –. Il voto positivo dell’Aula e l’impegno assunto dalla Giunta ci danno quelle ulteriori garanzie per poter affermare che a breve Como avrà questo nuovo servizio a lungo atteso dai cittadini e che andrà incontro alle esigenze di tutti i pendolari e le famiglie». [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: