Carbone per tutti?

carbone per tuttiPer il mese di dicembre i documenti d’archivio esposti a Palazzo Cernezzi testimoniano: «L’attività benefica del Comune di Como in occasione delle festività natalizie». «Negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso si distribuivano pacchi natalizi ai dipendenti e ai loro figli – ricordano da via Vittorio emanuele II –, mentre alle associazioni già impegnate in varie forme assistenziali si elargivano donazioni».

«Il Natale è da sempre la festa più amata e coinvolgente dell’anno, l’evento simbolo della solidarietà e della filosofia del donare gratuito – precisa la presentazione di dicembre dell’iniziativa mensile di presentazione di materiali documentari conservati dal Comune di Como nelle bacheche di Palazzo Cernezzi e agli Urp di Camerlata, Albate, Monte Olimpino e via Grandi –. Le carte d’archivio ci restituiscono un modo di onorarlo un po’ lontano dalla visione consumistica cui siamo purtroppo abituati. Possiamo dedurre che la distribuzione di pacchi natalizi ai dipendenti e ai loro figli era ben più di un evento formale e dovuto, piuttosto un motivo di orgoglio, una tradizione irrinunciabile e attesa dai bambini, ma non solo. Lo sguardo del Comune non era ristretto alla cerchia dei propri dipendenti ma si allargava ad abbracciare l’intera città attraverso elargizioni alle associazioni già impegnate in varie forme assistenziali. Il Natale diventava in questo modo l’occasione migliore per mettere in moto una vera e propria rete di solidarietà orientata a raggiungere tutti» (i documenti). [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: