Le minoranze chiedono il vigile di quartiere

sede polizia locale comoA Palazzo Cernezzi l’opposizione chiede con una maggiore copertura sul territorio della polizia locale.

La proposta vorrebbe essere un deterrente ai «sempre crescenti gli episodi di microcriminalità» in aggiunta all’attuale unità mobile, creando: «Distaccamenti decentrati all’interno delle sedi delle ex Circoscrizioni». Ma non solo la delibera propone anche di: «Aumentare il numero delle pattuglie della polizia municipale nel servizio diurno e notturno per la prevenzione di atti criminosi contro persone».

«Non dimentichiamo che tra il Vigile di quartiere ed i cittadini si instaurerebbe un ruolo di “amicizia” che aumenta la collaborazione fra i residenti e le Forze dell’ordine – dichiara uno dei proponenti Mario Molteni, Per Como –, il cui risultato produrrebbe una più efficace lotta alla criminalità e una maggiore fiducia delle persone» (la proposta di delibera). [md – ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: