Regione Lombardia: «Nessun timore per Agenzie Tpl»

bussptSolo due quelle attivate, chiuse però le Conferenze di servizio, partono però le lettere di diffida agli enti locali inadempienti.

 

«Regione Lombardia è al lavoro per portare a termine la costituzione delle Agenzie del Tpl come previsto dalla legge – dichiara spiega l’assessore regionale lombardo alle Infrastrutture e mobilità Maurizio Del Tenno –. Dopo il varo di quelle di bacino di Bergamo e Brescia, abbiamo chiuso le Conferenze di servizio di tutte le altre. Si tratta dell’ultimo atto prima di arrivare alla costituzione definitiva».

Sono partite però anche le lettere di diffida indirizzate agli enti locali che non hanno rispettato il termine del 31 marzo. «È un atto dovuto. Questo non significa che vi saranno tagli alle risorse perché il percorso è in linea con i tempi richiesti dalla legge – precisa l’assessore –. Ciò che ci preoccupa è il taglio di 2,1 miliardi che il Governo ha previsto nel Def per Regioni e Comuni. Questo sarà un grande problema per tutto il nostro territorio, che avrà ricadute anche sul Tpl». [md, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: