12 ottobre/ Votano per la Provincia/ Maria Rita Livio favorita

LivioSi svolgerà domenica 12 ottobre a Como un’altra tappa del contraddittorio percorso imposto all’Italia dal bizzarro decreto Del Rio, riforma pasticciata e illiberale che abolisce la partecipazione popolare all’elezione di presidenti e consigli provinciali, crea grande confusione,  sprechi e in prospettiva disastri nella gestione di importanti settori della cosa pubblica. Gli elettori, che ricordiamo sono solo i consiglieri comunali e i sindaci della provincia di Como (i cittadini e le cittadine no),  avranno voti di peso diverso in base al numero di abitanti del proprio Comune. Perciò determinanti saranno le scelte degli elettori dei comuni più grandi, il capoluogo in primis.  Si confrontano la lista di centrosinistra (con alcune inserzioni di esponenti di centrodestra) che presenta Maria Rita Livio come presidente e propone anche candidati della sinistra del Pd come il civatiano comasco Guido Rovi, la lista antipartiti  (al solito né destra, né sinistra, di tutto un po’ e la singolarità di candidati quasi tutti maschi) di Bizzozero che non si candida, ma sponsorizza Giuseppe Napoli nella lista dove è anche il comasco Alessandro Rapinese, e le liste delle destre. Leggi tutti i candidati e tutte le candidate. Probabile la vittoria di Livio e occhi puntati sui risultati dei civatiani particolarmente significativi per verificare se il progetto di Vendola, Civati e Landini di costruzione di una collaborazione per i diritti ha spazio anche a Como.  Nel capoluogo  l’avventura di centrosinistra, tra fughe a destra e umiliazioni senza giusta causa di assessore, è particolarmente faticosa per la sinistra che al solito è  disunita con il vertice de L’altra Europa locale che invita al non voto.  Si vota domenica 12 ottobre dalle 08 alle 20 nella sede della Provincia di Como in via Borgovico 148 nella Villa Gallia (sala Ovale e sala Uccelli). Tutte le informazioni sul sito dell’Amministrazione provinciale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: