21-26 settembre/ La notte dei ricercatori

meet_me_tonightLa Notte dei Ricercatori, è l’iniziativa europea che si tiene in contemporanea inoltre trecento città l’ultimo venerdì di settembre e per Como è diventato un grande evento che dura un’intera settimana, dal 21 al 26 settembre. L’evento vede coinvolti innumerevoli attori: Comune, Università, Accademia, Conservatorio, Liceo Volta, Isis Carcano, Scuola di Como, Museo didattico della Seta, Unindustria, tavolo interassociativo, Asf. Il colore è  il filo conduttore che MEETmeTONIGHTComo ha scelto quest’anno. A partire da lunedì 21 si alterneranno laboratori dedicati alla fisica, alla chimica, ai fossili, ai colori dei fiori e dei frutti e a quelli degli artisti, ai colori della seta e a quelli dell’organo. Sarà possibile ammirare le foto degli studenti dell’Accademia e degli allievi della Scuola di Como ma anche i disegni e le foto degli studenti delle scuole della città e non solo; ci saranno visite guidate ai musei ma anche la magia degli animali del mondo, il fascino di frattali e cristalli e la bellezza architettonica di S. Abbondio; si potrà partecipare al mapping party nelle vie della città e rimanere affascinati dalla realtà virtuale, dal bosone di Higgs, dai computer quantistici e dalla nascita dell’universoGiovedì e venerdì sera appuntamento a Palazzo Cernezzi con Ariosto e gli allievi della Scuola di Como, con il seminario di Salvatore Amura sulle smart city-zen e con gli imprenditori del tavolo interassociativo che, intervistati dagli Allievi, racconteranno i colori dei loro molteplici mondi. Gran finale sabato 26 a partire dalle 15 in via Perti e in Palazzo Cernezzi: il grande gioco dell’oca scienziata che metterà le squadre di fronte a dure prove fisiche, scientifiche e intellettuali, lo spettacolo teatrale de il Gabbiano e Noi Genitori, i nuovi allievi della Scuola di Como e l’arrivederci al 2016 con la ComOrchestraGiovane diretta dal maestro Zamburlini.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: