Scegliete bene la caletta

Ricordarsi delle creme protezione pelle, degli infradito con brillanti (sai, per la sera), che siano a posto le carte di credito. E soprattutto scegliere bene la caletta. Sapete, oggi facendo il bagno non è così raro incontrare un cadavere (per un po’ i cadaveri galleggiano). Qualcosa da raccontare.

Non ci sono più parole per tutti i morti del Mediterraneo. Una strage al giorno, poverissima gente circondata da nemici: carestia, bombardamenti, mafie di scafisti, prigioni e torture, navi di polizie tribali, campi di concentramento, per un gioco molto più grande di loro tra governi vigliacchi, informazioni truccate, affaristi-squali, opinioni pubbliche terrorizzate dagli sciacalli del consenso. Non ci sono più parole.

Almeno, non rinunciamo a sapere.

Vi consigliamo: https://missingmigrants.iom.int/mediterranean

[ A.R. ecoinformazioni]

1 thought on “Scegliete bene la caletta

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: