24 settembre / Al Gloria Segre (via Skype in diretta) presenta L’ordine delle cose

Domenica 24 settembre alle 21 lo Spazio Gloria di Arci Xanadù in via Varesina 72 a Como si collegherà in diretta Skype con il regista Andrea Segre per una breve chiacchierata in merito al suo ultimo film L’ordine delle cose.
Condurrà l’intervista Andrea Quadroni, giornalista de La Provincia.
Seguirà la proiezione del film.

Il film descrive il dramma dei migranti e le speculazioni che stanno dietro ai viaggi della speranza più e meglio del coro di politici, media e autorità. Per raccontare la sua parabola, Segre usa una chiave di volta rappresentata dal personaggio di Paolo Pierobon. Corrado Rinaldi è un funzionario del Ministero degli Interni che si occupa di immigrazione e compie frequenti missioni in Libia, per stipulare accordi con il potere tribale e stabilire nuove regole che arginino il flusso dei migranti in Europa. Il problema nasce quando Corrado entra in contatto con Swada, donna somala che tenta di raggiungere il marito in Finlandia, e rimane coinvolto sul piano personale.
Evento speciale al festival di Venezia. Il film ha il patrocinio di Amnesty International, Medici per i diritti umani, Naga onlus. 

L’ingresso è riservato ai soci Arci: intero 7 euro – Ridotto 5 euro (under 18, over 65)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: