Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 347.3674825, ecoinformazionicomo@gmail.com

31 gennaio/ “Quasimodo operaio di sogni” apre la stagione al Teatro Carducci

“Novecento in luce” è il titolo della nuova rassega teatrale per il 2018 del Teatro Carducci, una rassegna che vedrà protagonisti i migliori autori e interpreti della storia della cultura italiana ed europea. Primo appuntamento mercoledì 31 gennaio con “Quasimodo operaio di sogni”, di e con Alessandro Quasimodo.

Il primo appuntamento, mercoledì 31 gennaio dalle 18, sarà dedicato a Salvatore Quasimodo, premio Nobel per la letteratura del 1959. Il recital “Quasimodo operaio di sogni”, scritto e interpretato da Alessandro Quasimodo, trae ispirazione da un verso del grande poeta nel quale si definì umilmente un “operaio di sogni”. La poesia di Quasimodo, letta dalla voce del figlio Alessandro in un monologo di grande intensità, offrirà una visione suggestiva del poeta tramite ricordi e sensazioni che passano attraverso un legame di sangue e si offrono al pubblico esterno con tutta la loro intensità.

Sarà durante questo appuntamento che verrà ufficialmente presentata la costituzione del “Club Amici Salvatore Quasimodo” a Como, fondata da Miriana Ronchetti, Alessandro Quasimodo, Vincenzo Guarracino, Lorenzo Maria Bottari, Gabriele Uboldi, Ester Zuercher Camponovo e Katherine Rovelli. L’associazione Giosuè Carducci sarà partner importante in questo progetto, mettendo a disposizione la sede dei vari e futuri appuntamenti “quasimodiani” dato che quest’anno sono già programmati convegni, mostre, seminari e documentari per commemorare il cinquantenario della morte del poeta avvenuta il 14 giugno 1968.

Ingresso libero.

Per scoprire tutti gli spettacoli, la modalità di abbonamento all’associazione, per assicurarvi fin da ora un posto e per tutta la programmazione di appuntamenti, visitate il sito www.associazionecarducci.it Info: segreteria signora Cinzia Galli: tel. 031.267365

I prossimi appuntamenti:

Giovedì 8 febbraio 17 ore 18: Shirtwaist di e con Jane Bowie.

Uno spettacolo che racconta un momento di tragica storia operaia. Il ricordo di una tragedia avvenuta nella fabbrica di Shirtwaist dove 146 operaie hanno perso la vita in un incendio nel 1911. La dignità di una donna che non si accontenta delle sole parole ma cerca il riscatto in una società che spesso dimentica.

Giovedì 22 febbraio 17 ore 18: Artisti del’900 – Il nostro secolo

di e con Miriana Ronchetti, Laura Catelli, Nino Famulari, Emanuiele Salvadè. Con la presenza della danzatrice Gabry Ghielmetti. Letture, recitazione, danza, musica, proiezioni. “In una società confusa di rumorose immagini che minacciano la nostra integrità morale, gli artisti del ‘900 ci spronano coraggiosamente a lottare per la conquista più importante di ogni uomo: la libertà”

Giovedì 8 marzo ’17  ore 20.30: Donne del ‘900 a Teatro

Un brillante recital con Alessandro Quasimodo e Miriana Ronchetti. Emozioni, impegno, studio e creatività di grandi donne del secolo appena finito, aperte al mondo nuovo e nello stesso tempo custodi dei valori fondanti della vita. Raccontiamo il senso della vita di alcune donne che hanno segnato il secolo delle grandi trasformazioni.

Giovedì 22 marzo ore 20.30: Luxifer… sul peccato e sulla bellezza

con Matteo Gazzolo, erede della migliore tradizione teatrale. Un raffinato lavoro di musica e teatro con l’attore e musicista Matteo Gazzolo. Il tema è quello del confronto tra il bene e il male, inquadrato nel rapporto che l’uomo ha con l’ambiente naturale e con i propri simili, due contesti dove le scelte individuali e collettive tra bene e male si possono vedere nei loro effetti concreti.

[VC, ecoinformazioni]

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: