Siamo tutti Mediterranea/ Indossa il salvagente/Basta un click

Nasce Orange Vest Movement e nasce dall’idea di trasformare il giubbotto salva-gente da simbolo di salvataggio in mare a simbolo di umanitá e di lotta all’indifferenza, contro l’assurda campagna di criminalizzazione di chi salva vite umane nel Mediterraneo Centrale. Chi indossa l’Orange Vest si fa carico dei sogni e delle speranze di chi ha attraversato il mare, ma anche di chi non ce l’ha fatta perché non c’era nessuno a soccorrerlo.

Per fare in modo che tutti possano indossare simbolicamente il giubbotto arancione, l’espediente creativo su cui fa leva il movimento é la viralizzazionedell’Orange Vest attraverso un filtro in Realtá Aumentata sviluppato appositamente su Facebook e disponibile al link: https://bit.ly/2OfHXEQ

L’Orange Vest Movement vede tra i suoi primi ambassador artisti come Valeria Solarino, Francesco Scianna, Corrado Fortuna, Lella Costa, Moni Ovadia e Caterina Guzzanti, le Iene Gaetano Pecoraro e Roberta Rei, il Sindaco di PalermoLeoluca Orlando, Cecilia Strada e giornalisti come Vauro, Sandro Ruotolo, Lirio Abbate e Alessandro Gilioli. A cui si aggiungeranno moltissimi altri nelle prossime ore.

A questi si accompagnano altre 200 persone comuni, immortalate mentre indossano il giubbotto salvavita tra Los Angeles, Honk Kong, Barcellona, Roma, Milano, Bruxelles e Palermo grazie al lavoro volontario di fotografi professionisti provenienti dal mondo della moda, del cinema e del reportage di guerra. Tra questi Maki Galimberti, Claudio Iannone, Paola Schillaci, Riccardo Pareggiani, la brasiliana Mich Seixas e la catalana Irene Fernandez.

Orange Vest Movement nasce da un’idea di una comunità creativa internazionale di professionisti che tra HonkKong, Los Angeles, Palermo Barcellona e Roma hanno lavorato alla sua ideazione e realizzazione esclusivamente attraverso What’s Up e canali social. Non batte nessuna bandiera, né di uno stato né di una ONG ed è a disposizione di tutte quelle iniziative che contrastano la criminalizzazione della solidarietà.
Il logo del movimento è una crasi tra il giubbotto salvavita e un cuore, simbolo grafico universale dell’umanità dimenticata ma da riconquistare.

Il primo progetto a essere sostenuto da Orange Vest Movement sarà Mediterranea Saving Humans, unica nave battente bandiera italiana ad operare nel Mediterraneo Centrale, sequestrata il 20 marzo a seguito del salvataggio di 49 persone a rischio di vita.
La call to action principale durante i primi passi del movimento, consisterà nel richiedere una donazione al progetto Mediterranea – Saving humans per aiutare la nave a tornare a navigare nel Mediterraneo Centrale e svolgere la sua azione di monitoraggio, denuncia e salvataggio di vite umane nella frontiera di mare piú mortifera del mondo.

Orange Vest Movement sui social:
#OrangeVest
Facebook – https://www.facebook.com/Orangevestmovement-2275199172696037/
Twitter – https://twitter.com/theorangevests
Instagram –https://www.instagram.com/orangevestmovement/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: