Arci ecoinformazioni ecoinformazionicomo@gmail.com, via Lissi 6 Como, tel. 351, 5968899, 3473674825

L’Arci il 1° aprile a Solidarietà spicciola per più Cultura meno paura

Non lo facciamo solo per loro. Non è solo per  rispetto dei diritti di tutti e di tutte che il 1° aprile l’Arci sarà al presidio di Como senza frontiere avanti al Liceo Volta  a Como alle 17,30. Solidarietà spicciola è un piccolo gesto di ribellione alla barbarie dell’egoismo che colpisce i poveri  e riduce i diritti di tutte di tutti.  C’è un legame vergognoso che lega le decisioni, i comportamenti  e persino la retorica della propaganda delle destre al  progetto complessivo e eversivo della cattiva politica che governa distruggendo valori e diritti.

Chi attacca i principi basilari della solidarietà e del rispetto delle persone in riva al Lario è parte di un progetto criminale più grande, lo stesso che nega le leggi del mare per affogare i naufraghi, lo stesso che attacca le famiglie per imporre disvalori assurdi e di Stato, lo stesso che vuole togliere a chi meno ha per dare ancora di più a chi è più ricco. Essere dalla parte degli ultimi lunedì 1° aprile a Como, farlo mentre la città viene  infangata da altre invettive contro libertà e legalità che sono sciaguratamente la norma nei comizi di politici  leghissimi (e fascistissimi) è dare solidarietà a noi stessi,  ai nostri cari, alla nostra cultura, alla nostra umanità.  Per l’Arci che ha un “Progetto politico che si chiama Pace”, che è parte del movimento  attivo per  ristabilire la Pace negli ecosistemi attaccati dagli effetti nefasti del neoliberismo, che era a Verona contro l’oscurantismo misogino e omofobo di chi lotta contro ogni diversità, essere parte della Rete che a Como lotta perché siano applicate Costituzione e Dichiarazione Universale dei Diritti umani è un atto concreto  per affermare il nostro motto:  Più cultura,  meno paura. [Gianpaolo Rosso, presidente provinciale Arci Como]

Solidarietà spicciola.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 1 Aprile 2019 da in diritti, Politica con tag , .

Arci ecoinformazioni

Circolo Arci ecoinformazioni via Lissi 6 22100 Como, tel. 327.4395884, ecoinformazionicomo@ gmail.com, www.ecoinformazioni.it. Registrazione Tribunale di Como n. 15/95 del 19.07.95. Direzione: Fabio Cani, Jlenia Luraschi, Andrea Rosso, Gianpaolo Rosso (responsabile). Proprietà della testata Associazione ecoinformazioni - Arci. Consiglio direttivo: Fabio Cani (presidente), Gianpaolo Rosso (vicepresidente), Jlenia Luraschi (tesoriera), Michele Donegana, Marisa Bacchin.

COOKIES/ Informativa per i lettori

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin. Nel rispetto del provvedimento emanato, in data 8 maggio 2014, dal garante per la protezione dei dati personali, si avvisano i lettori che questo sito si serve dei cookie per fornire servizi e per effettuare analisi statistiche completamente anonime. Pertanto proseguendo con la navigazione anche semplicemente scrollando si presta il consenso all'uso dei cookie. Clicca sull'immagine per leggere l'informativa sui cookies.

Benzoni gioielli Benzonibijoux

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: