5 luglio/ Cantù/ Un Viaggio Per Terra e Per Mare

Un viaggio per terra e per mare attraverso le canzoni dei Gang.
Sarà il 5 luglio a Cantù in via Ettore Brambilla 3 alle 21, con ingresso libero.
Le canzoni servono per sederci intorno al fuoco e tornare umani. Così Marino Severini dei Gang presenta Marenostro, che poeticamente affronta il tema della tragedia senza fine che da anni si manifesta davanti alle nostre coste.


Una canzone della memoria e del dolore, ma al contempo della speranza. I Gang sono la più grande e coerente rock band italiana di sempre e senza di loro non sarebbero mai esistiti i Modena City Ramblers, Bandabardò e Davide Van De Sfroos. Sono stati i primi a coniugare il rock e la canzone d’autore inventando un genere: il combat folk, figlio dei Clash, della musica irlandese, di Bob Dylan e dei canti di lotta italiani. Dopo il concerto dei Gang ci collegheremo col villaggio di Mbour. Dieye a fine maggio ha preso un volo aereo per il Senegal e noi, insieme ai fratelli Severini, potremo seguirla nel suo viaggio e ballare con lei. Dress code, abiti colorati come il mercato di Mbour! [Fi, ecoinformazioni]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: